mercoledì 14 gennaio 2015

Con Bruno. Per fare bene

Con Bruno. Per fare bene

Evento di solidarietà a favore del comico dei Fichi d'India, lunedì 23 febbraio al PalaWhirlpool. Incasso in beneficenza per il territorio


Bruno Arena insieme ai suoi amici (Zidda)
Bruno Arena insieme ai suoi amici (Zidda)
Varese - Un vaffancuore di soliderità per Bruno Arena. Questo è lo spirito che ha animato i personaggi dello spettacolo e dello sport, i quali si sono messi insieme per realizzare un evento di beneficenza che coinvolgerà varesini e non.
La manifestazione si svolgerà lunedì 23 febbraio al PalaWhirlpool e ha come protagonisti la nazionale calcio tv, insieme a esponenti della squadre varesine di calcio e basket. L'iniziativa, che è stata ideata da Marco Bazzoni - in arte Baz -,è stata presentata nella mattinata di mercoledì 13 gennaio nella sala matrimoni del comune di Varese. Presenti, oltre ai rappresentanti della società sportive di calcio e Basket, Silvio Papini e Stefano Coppa, anche Gianluca Impastato - in arte Chicco d'Oliva -, Stefano Vogona dei Turbolenti , Roberto Da Crema - detto il Baffo -, Marco Bellavia e Max Laudadio.
"Il comune ha aderito subito all'iniziativa - introduce la conferenza il sindaco Attilio Fontana -.Sosteniamo la solidarietà e il mio ringraziamento va alle associazioni e alle persone che parteciperanno".
Sulla stessa lunghezza d'onda anche l'assessore allo sport Maria Ida Piazza che aggiunge: "È stato molto importante il lavoro di squadra fra istituzioni, squadre della città e personaggi dello spettacolo. Abbiamo lavorato per la città e per Bruno".
Il protagonista tanto atteso, però, è Marco Bazzoni che ha ideato il progetto: " Ho voluto fare un regalo a Bruno e la nazionale calcio tv ha accettato con molto piacere di collaborare. È un evento bello, per Bruno e per le associazioni che lo aiuteranno".
Presente alla conferenza anche l'Avis - che vende i biglietti nella sede di via Cairoli - con Sonia Marantelli, la quale si è soffermata sul valore di solidarietà e di altruismo: "Noi vogliamo veicolare questo messaggio: dobbiamo avere un grande cuore". E sul ricavato precisa: "I soldi vanno alle realtà di volontariato non ad Avis, che fa solo da garante".
I biglietti sono disponibili in prevendita al costo di 5 euro per gli adulti e 2 euro per i bambini fino a 10 anni e l'incasso sarà devoluto alle associazioni locali.
In prima fila fra i partecipanti anche Gianmarco Pozzecco, coach della pallacanestro Varese, che, a detta del presidente Stefano Coppa, ha voglia di giocare: "Mi ha chiesto di non esonerarlo prima del 23 febbraio - scherza il presidente biancorosso -. Siamo, comunque, orgogliosi di mettere a disposizione il palazzetto per un evento come questo".
A rappresentare il Varese calcio Silvio Papini che, come gli altri protagonisti ha evidenziato la positività della manifestazione.
Numerose presenze anche per i calciatori della nazionale tv: Marco Bellavia si è presentato alla conferenza vestito da ciclista in onore delle pedalate con Bruno, mentre Max Laudario parla di "sorriso. È una cosa che facciamo con il cuore". I due comici del programma televisivo Colorado - Gianluca Impastato e Stefano Vogona - ricordano i momenti trascorsi insieme: "Bruno ha fatto parte di Colorado è uno di noi". Roberto Baffo, invece, sottolinea la "forza d'animo eccezionale" che è propria di Bruno.
E proprio con la sua forza di volontà che il comico varesino fa il suo ingresso nella sala matrimoni del comune di Varese: accolto con un grande applauso e, soprattutto dal grande calore dei presenti.
"La città di Varese fa sentire suo affetto e Bruno si sente varesino - racconta la moglie Rosy Arena -. Ci sentiamo parte di questo grande gruppo e vogliamo fare del bene: donare è importante e noi siamo in prima fila per questo".

Nessun commento:

Posta un commento